Sa., 18. Sept. | Boschetto Ciani

PREMIO MARCO BORRADORI - IN TUTTO CIÒ CHE GENERA BELLEZZA

Il premio viene attribuito a personalità o enti capaci di produrre bellezza nell'ambito delle arti, della cultura, dell'innovazione e della scienza, o a persone o enti che abbiano compiuto atti particolarmente meritori
La registrazione è stata chiusa
PREMIO MARCO BORRADORI - IN TUTTO CIÒ CHE GENERA BELLEZZA

Orario & Sede

18. Sept., 18:30
Boschetto Ciani, 6900 Lugano, Svizzera

L'evento

Per rendere omaggio a Marco Borradori, sindaco di Lugano, improvvisamente scomparso nell’agosto del 2021, il Comitato di Endorfine Festival Lugano, in accordo con la famiglia e gli amici di Marco, istituisce un premio in sua memoria.

Con questo riconoscimento Endorfine desidera legare indissolubilmente il proprio nome al sindaco che ha permesso al Festival di nascere e svilupparsi, nonché mantenere vivo il ricordo di una delle personalità ticinesi più influenti e amate degli ultimi decenni.

Uno dei tratti distintivi di Marco Borradori come uomo, era quella di ricercare la bellezza in ogni luogo, forma, espressione umana e artistica. La principale peculiarità dell’uomo politico era invece l’amore per le istituzioni, lo spirito di servizio, la pacatezza, la mediazione.

Il Premio Marco Borradori - In tutto ciò che genera bellezza viene quindi annualmente attribuito nel contesto di Endorfine Festival Lugano a personalità o enti nazionali o internazionali capaci di produrre bellezza nell'ambito delle arti, della cultura, dell'innovazione e della scienza, o a personalità o enti che abbiano compiuto atti particolarmente meritori a livello istituzionale.

Il premio è costituito da un’opera originale appositamente creata dall’artista Selim Abdullah.

La scultura, realizzata in bronzo, rappresenta una figura in corsa. La figura che avanza fa parte della storia della scultura fin dall’antico Egitto. I Greci l’hanno poi sviluppata ulteriormente facendo assurgere il corpo umano a simbolo eterno di bellezza. Da allora questo tema, la ricerca del dinamismo della figura, ha accompagnato e sfidato nei secoli il mondo dell’arte e i suoi interpreti fino alla contemporaneità, da Bernini a Rodin, da Boccioni a Giacometti. “In corsa”, questo il titolo dell’opera.

Vorremmo così citare un’altra grande grande passione di Marco, quella appunto della corsa, rappresentata ora in iconica bellezza, ma che simboleggia altresì l’uomo proiettato verso il futuro, che guarda avanti e lo fa muovendosi insieme agli altri e andando incontro al prossimo. Proprio come faceva Marco.

La prima edizione del “Premio Marco Borradori - In tutto ciò che genera bellezza” è assegnata a Daniele Finzi Pasca.

L’ingresso all’evento è gratuito ma è obbligatoria l’iscrizione. Non sarà necessario il certificato Covid

In caso di pioggia per assistere sarà obbligatorio esibire all’entrata il certificato Covid.

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento